Home

18 Maggio 2018,

 09:00-18:00

Milano -

 Aula Maggiore -

 Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari – via Celoria 2

Negli ultimi anni abbiamo assistito all’evoluzione del pest control nel pest management. Si tratta di un approccio concettuale a cui siamo arrivati attraverso un passaggio fondamentale della normativa volontaria che ha voluto sempre più sensibilizzare i fornitori di tali servizi ad operare secondo standard qualitativi-quantitativi da anni radicati nelle industrie alimentari. Così mentre la normativa cogente ha continuato ad esprimersi concettualmente con termini a noi noti quali controllo, monitoraggio, ispezione degli infestanti (Codex Alimentarius e Reg. 852/04), la normativa volontaria ha sottolineato il passaggio ad una gestione sistemica del processo di “infestanti” (BRC e IFS) anche attraverso la qualificazione del fornitore di servizio (UNI EN 16636:2015). Gli operatori dell’industria alimentare possono acquisire il servizio di pest management con un fornitore esterno o mettere in atto tutte le prescrizioni (Reg. 852/04 e Standard BRC/IFS/FSSC22000) tali da garantire la corretta gestione ed il controllo degli infestanti per la sicurezza alimentare per rispondere ai requisiti cogente o/e volontari.
Eventuali rinunce all’evento dovranno essere comunicate entro e non oltre il 04 Maggio 2018.
Chiusura delle iscrizioni: 11 Maggio 2018

24 Maggio 2018 ,

 09:00-18:00

Milano -

 Maggiore -

 Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari – via Celoria 2

La sicurezza alimentare è strettamente correlata alla presenza di pericoli veicolati dagli alimenti al momento del consumo. L’introduzione di tali pericoli nell’industria alimentare può avvenire a qualsiasi punto della filiera rendendo indispensabile lo sviluppo di un sistema di controllo integrato. La norma UNI EN ISO 22000:2005 descrive un metodo e rappresenta uno strumento di lavoro per tutti gli operatori del settore alimentare che potranno in tal modo organizzare e gestire la produzione e distribuzione di alimenti sani e salubri attraverso la:
- la costituzione e corretta applicazione dei principi HACCP del Codex Alimentarius;
- la creazione e lo sviluppo di un sistema di gestione integrato basato sulla valutazione del rischio;
- L’integrazione dei principi dell’HACCP con i “prerequisite programmes” ISO /TS22002-1:2009.
Il corso promuove consapevolezza, comprensione ed implementazione della norma formando nel contempo operatori qualificati ad effettuare audit interni
Eventuali rinunce all’evento dovranno essere comunicate entro e non oltre il 10 Maggio 2018.
Chiusura delle iscrizioni: Iscrizioni chiuse.

07 Giugno 2018,

 9.00 – 18.00

Milano -

 Aula Maggiore -

 via Celoria 2 – Facoltà di Scienze Agrarie e Alimentari

Lo sviluppo di procedure di gestione permanenti basate sui principi del sistema HACCP, obbligatorio da legge per le aziende del settore food, è uno strumento indispensabile per garantire la salubrità e la sicurezza degli alimenti immessi in commercio. Il Sistema HACCP deve essere uno strumento dinamico rispondente ai principi della normativa cogente che si adatta alle diverse realtà aziendali e ai loro cambiamenti. Fondamentale per chi opera nel settore è aggiornare le proprie competenze per sviluppare adeguati programmi di prerequisito (PRP), formulare una corretta analisi del rischio (HA) e definire quanto ne consegue (CCP, Limiti critici, monitoraggi). Il corso rilascia attestato valido al fine di dimostrare le competenza e conoscenza richieste dallo schema BRC al Team Leader per la sicurezza Alimentare.
Eventuali rinunce all’evento dovranno essere comunicate entro e non oltre il 24 Maggio 2018.
Chiusura delle iscrizioni: 31 Maggio 2018